martedì 25 giugno 2019

UNA FAVOLA PER L'ESTATE: "Il lupo e l'agnello" FEDRO


Foto dal web - L'immagine potrebbe essere soggetta a copyright

Articolo precedente: http://www.mimancanoifondamentali.com/2019/06/21-giugno-2019-parco-valentino-part-two.html?m=1


LIBRO PRIMO

1 - IL LUPO E L'AGNELLO

Presi dalla sete, un lupo e un agnello
s'erano spinti allo stesso ruscello; più su
s'era fermato il lupo, l'agnello molto più giù.
Subito, il delinquente, preso dalla gola malvagia,
sollevò un pretesto di contesa. "Perchè" disse "mi hai 
sporcato l'acqua che stavo bevendo?". E il timido
lanuto: "O lupo, ti prego, come posso fare
quanto reclami? Da te verso le mie sorsate l'acqua
scorre". E quello, respinto dalla forza della verità:
"Sei mesi fa mi hai calunniato" riprese. E l'agnello:
"Non ero ancora al mondo, in verità". Il delinquente,
bestemmiando: "Tuo padre mi ha calunniato".
E così trascinatolo, lo sbrana, con morte ingiusta.

Questo discorso vale per quelle persone
che calpestano i deboli con false accuse.

FEDRO


Inaugura oggi una serie di favole antiche ma dalla saggezza eterna. Spero possano farvi passare una buona estate in leggerezza sì ma sempre con un occhio ai messaggi che gli antichi vollero insegnarci.
Potete trovare QUI anche una bella leggenda sui DRAGHI.











Enrica Merlo 25/06/2019


 MI MANCANO I FONDAMENTALI (clicca per andare alla pagina)

Se vi è piaciuto l'articolo condividetelo. Se volete commentare qui sopra trovate il link per andare alla pagina  facebook; grazie infinite come sempre per seguirmi. Un consiglio condividetelo, condividetelo, condividetelo,  grazie.

sabato 22 giugno 2019

21 Giugno 2019: PARCO VALENTINO part two 🚗🚒🚘


Foto mia - si tratta di una Lancia Lambda 1923/1931 

Articolo precedente: http://www.mimancanoifondamentali.com/2019/06/21-giugno-2019-parco-valentino-part-one.html

Ieri questo fantastico modello di Lancia Lambda si trovava nel cortile interno del Castello del Valentino (Facoltà di Architettura).

Ma torniamo alla mia visita a PARCO VALENTINO di ieri 21 giugno 2019. Dove eravamo arrivati? Allo stand della Bugatti, bene, proseguiamo.





foto mie

Eccoci giunti dunque allo stand della ASTON MARTIN che ogni anno annovero tra le mie preferenze non foss'altro perchè questo brand è il più utilizzato dall' Agente 007 (clicca se vuoi farti una cultura sulle auto di 007!!) nei film di maggiore successo di questa "saga". Anche gli ultimissimi film apparsi sullo schermo con protagonista un iperattivo Daniel Craig non hanno tradito le aspettative, la Aston Martin è sempre al top!! Questo modello, poi, di un bellissimo colore rosso mi è piaciuto particolarmente. Pensate forse che mi piacciano le auto rosse?




foto mie

Questo stand mi ha procurato un particolare moto di simpatia. La fanciulla preposta ad accogliere i visitatori prima di tutto non era in posa plastica vicino all'auto ma seduta dietro ad un bancone ed indossava delle comodissime scarpe da ginnastica. ed abbigliamento sportivo. Dovete sapere che da quando frequento PARCO VALENTINO la salute di queste fanciulle mi sta particolarmente a cuore visto e considerato che inizialmente erano tutte e proprio tutte dotate di vertiginosi tacchi e vestite in modo "too sexy". Con il passare degli anni però le cose sembrano star cambiando. Evviva quindi  anche ad AUTOAPPASSIONATI (clicca) che dovete sapere è un giornale prvalentemente online ma che per l'occasione ha anche stampato in cartaceo ed è una testata promossa dalla FERRERO. L'auto in esposizione è una fantastica ALFA ROMEO CARRERA (clicca).






foto mie

Ohhhhh ed ecco il mio stand preferitissimissimo. Quello dei CARABINIERI (clicca per saperne di più sull'Arma dei Carabinieri)!! Allora, non me ne voglia tutto il resto dell'esercito italiano, però loro sono proprio i miei preferiti!! So già da un anno all'altro dove sono ubicati, e quindi svolto l'angolo sempre con grande emozione. Un pò perchè sono un'inguaribile romanticona e ho seguito tutti i fim di Pane, Amore e Fantasia, un pò perchè mio fratello fece il servizio di Leva, ai tempi, nell'Arma dei Carabinieri e rimasi assolutamente incantata durante il giuramento a Fossano (Cn), un pò perchè adoro le loro divise e sarebbe tanto piaciuto anche a me fare la "Carabiniera" e poi perchè, per esperienza personale sono sinora a tutti gli effetti i militi che mi han procurato meno preoccupazioni e sono sempre molto, molto gentili. Evviva i Carabinieri!!







foto mie

Passiamo ora allo stand di MOLE COSTRUZIONE ARTIGIANALE. Questo brand mi piace particolarmente perchè già la parola "artigianale" di per sè mi prende bene, poi per il fatto che il simbolo della casa consta in una stilizzata, bellissima Mole Antonelliana che, come saprete è il simbolo sempiterno di Torino. UMBERTO PALERMO poi, fondatore di questo marchio è una persona che, nonostante potrebbe tirarsela alla grande è invece molto attivo personalmente sui social e questa è una cosa molto importante poichè, come sostengo sempre, i social vanno usati per far conoscere le proprie potenzialità e non per farsi gli affari degli altri o per giocarci. Non passa giorno che mi svegli e  non trovi un suo post su facebook e ne sono felice perchè è una specie di me ma in versione extralusso!! Quindi, a parte l'auto rossa presente all'interno dello stand che ormai sarete stufi di sentirmelo dire che mi piace perchè, appunto, è rossa, auguro a questo marchio una lunghissima e produttivissima vita!!






Foto e video miei

Allora adesso passiamo ad una cosa proprio divertente. C'è uno stand, quello di MOTOR TREND (clicca per vedere il sito, è una TV) dove, non ci crederete ma, si torna bambini!! Infatti questi furbacchioni se la sono studiata proprio bene: hanno montato una pista con tanto di macchinine che riproducono perfettamente alcuni dei marchi più trend, appunto, di PARCO VALENTINO ed invitano il pubblico a partecipare ad una vera e propria gara con tanto di pre-riscaldamento e otto giri di appassionante gran premio. Inizialmente titubante il pubblico si diverte poi alla grande!! Anche noi, pur non partecipando ma semplicemente per motivi di tempo, siamo rimaste una quindicina di minuti sotto il sole a quel momento cocente per seguire la gara... vedete un pò l'estratto video!!






foto mie

E' poprio bella quest'auto rossa 😉 dell'ITALDESIGN!! (clicca per vedere il sito). L'anno scorso vi avevo forse fatti impazzire con l'auto del futuro dell'Italdesign che consisteva in un drone che portava a spasso una piccola auto a guida online, una cosa ve la devo dire, se non è innovativo questo drone cosa può esserlo? Questo brand che se non erro ha sede a Moncalieri, mi auguro davvero di cuore possa realizzare prestissimo, anche se molti sono scettici, questa cosa che ci svolazzerà senza colpo ferire sulle teste. Per ora godetevi quest'auto che è un gioiello della moderna tecnologia ma che ha queste portiere che si alzano che hanno un pò di sapore vintage!!
















foto mie

Ed eccovi una grande carrellata che comprende quasi esclusivamente marchi Ferrari presenti nel cortile interno del Castello del Valentino. Quasi tutti perchè quel bel modello grigio che sembra un veicolo UFO è una FIAT-ABARTH e questo stupendo modello qui sopra tale OSCA della Maserati Bologna. Poichè targate penso che tutte queste auto siano di appassionati che le hanno messe a disposizione del pubblico.



 foto mia

Un momento di relax per la blogger più umorale d'Italia!! E notare anche la sottile ironia di questa foto che, se non avete colto non importa, ve lo spiegherò magari in un altro articolo.



foto mia

Ma si incontrano anche le poetesse a PARCO VALENTINO!! Eccomi qui con PAULETTE DUCRE' innovativa performer del frizzante panorama poetico torinese che ringrazio per avere posato con me.

Giunge così quasi alla fine il mio secondo articolo su PARCO VALENTINO. Credete veramente che sia terminato? Guardate un pò qua? Mentre riposavo non sapevo che tale riposino mi sarebbe stato estremamente utile per ritemprarmi perchè di lì a breve, tornando verso casa, si è scatenato l'inferno su Torino sotto forma di acqua non a catinelle, di più e di una grandinata raramente vista da queste parti. Ne volete le prove? Ecco alcune auto che si sono, come noi, rifugiate nel parcheggio coperto del LIDL di Via Bologna. Ed eccovi anche il link al mio profilo facebook dove è evidentissima la mole d'acqua per la strada VIDEO (clicca).


         


 foto mie



Ed ecco uno dei piccolo chicchi di grandine che ieri si sono abbattuti su Torino; proprio un ottimo inizio d'estate!! (foto mia)


foto mia

Ma la palma alla simpatia, alla sportività e allo spirito va a questa signora la quale mi ha spiegato che degli amici le hanno regalato questa targa quindi lei non ha esitato a munirne la sua carrozzina elettrica!! E' questo dunque lo spirito giusto per affrontare qualsiasi sfida che la vita ci para davanti; auguro dunque a PARCO VALENTINO tanto successo, lunga vita nonostante qualche impedimento "burocratico" e a tutti noi di trovare sempre un riparo per tutte le grandinate della nostra vita.

ALLA PROSSIMA!!












Enrica Merlo 22/06/2019

  
MI MANCANO I FONDAMENTALI (clicca per andare alla pagina)



 Se vi è piaciuto l'articolo condividetelo. Se volete commentare qui sopra trovate il link per andare alla pagina   facebook; grazie infinite come sempre per seguirmi. Un consiglio condividetelo, condividetelo, condividetelo,   grazie

21 Giugno 2019: PARCO VALENTINO part one 🚗🚒🚘


foto mia 

Articolo precedente: http://www.mimancanoifondamentali.com/2019/06/espiazione-atonement-2007-visto.html

Primo giorno d'estate oggi e visita a PARCO VALENTINO 5a edizione, siamo nel 2019. Ho messo la ruotona di una Ferrari mica perchè io abbia cominciato qui la mia visita, semplicemente perchè la trovavo più accattivante come copertina.
Oggi, giorno in cui il tempo pare ballerino è nuvoloso ma non piove. Bene, sono da poco passate le 12,00. Cominciamo?




Foto mie

Cominciamo da quella che fino all'anno scorso era nell'immaginario (almeno nel mio) l'entrata principale del PARCO VALENTINO ovvero quella che si affaccia sul Borgo Medievale. Quest'anno non ci sono nemmeno le strutture, quelle grandi che indicano un varco, credo non certo per volere dell'organizzazione. Cominciamo con l'esercito che vuoi o non vuoi esercita 😊, per l'appunto, comunque e sempre il suo fascino e al solo pensiero che veramente ci siano uomini e donne che stanno dentro a questi portentosi ma credo scomodissimi automezzi vengono un pò i brividi. Come sempre i soldati sono molto disponibili e i loro blindati sono visitatissimi anche dai bambini.



foto mie

Questo stupefacente pullman a due piani è molto stile "british" e lo potete trovare nella zona del Borgo, proprio accanto ai grossi blindati dell'esercito. Appartiene all'Associazione Torinese Tram Storici il cui sito potete trovare cliccando QUI.



Foto mie

Ve lo dico: ho fotografato tutti gli stand poi però ho scremato; infatti elenco solamente ciò che mi ha colpita di più. Tra il Borgo Medievale e il Castello del Valentino (che ricordo è la prestigiosa facoltà di Architettura dell'Università di Torino, Università che in questi giorni non brilla un gran che per via della pessima storia del macachi usati dalle facoltà scientifiche per sperimentazioni, ma questa è decisamente un'altra storia di cui vi parlerò a breve) dicevo, in questo ameno luogo ho visto et fotografato lo stand della BMW con questo gran macchinone in esposizione che, correggetemi se sbaglio, dovrebbe chiamarsi THE 8. Ma andiamo avanti.




foto mie

Nello stand di AL VOLANTE che per inciso è una rivista autombilistica, troviamo una stupefacente Ferrari (e preparatevi che non è certo l'ultima che vedrete) di uno strano verde molto fascinoso che ha colpito il mio immaginario ma non solo il mio: mia figlia l'ha fotografata subito e mandata sul suo gruppo whatsapp delle fan Avengers... pare infatti che quest'auto possa essere tranquillamente quella che in un'ipotetico futuro potrebbe essere guidata da Loki, il fratello di Thor. Perchè? Perchè ha lo stesso colore del sempiterno vestiario di questo villain (cattivo) della Marvel che però è molto amato specie dalle fanciulle.





Foto mie

C'è poi lo stand di MOTORI.TV canale televisivo dove potrete vederne di ogni riguardante le auto, le motociclette e tutto ciò che abbia a che fare con le quattro ruote o non necessariamente quattro...van bene anche due. In questo stand però,  meraviglia delle meraviglie, è presente questa grandiosa Ferrari rosso fiammante, rosso Ferrari per l'appunto che ha immediatamente catturato la mia fantasia di fanciulla che ne capisce poco di auto ma che ha nel DNA la casa del cavallino rampante. Questo si chiama giocare facile sapete? Anche i neonati sanno distinguere una Ferrari da una qualsiasi altra, seppur bellissima, auto rossa.






Foto mie

Ahhh guardate io la MCLAREN non me la lascio sfuggire nemmeno se grandina 😀 (più avanti capirete perchè ho nominato la grandine e perchè ho inserito la faccina ridente)... e nemmeno se ha un colore sgualfo. Infatti quest'anno trovo che questo modello abbia una colorazione particolarmente accattivante. Sarà che una delle mie occupazioni è quella di dipingere oltre che scrivere, a volte stupidaggini, sul mio blog, quindi per me "la pelle" di un'auto è altrettanto importante dell'interno e della parte meccanica.





foto mie

Arriviamo poi alla PAGANI marchio automobilistico di cui mi appassionai parecchio già l'anno scorso e di cui vi parlai piuttosto diffusamente, ma se volete saperne di pià cliccate comunque QUI. Casa fondata in Emilia Romagna dall'italo-argentino Horacio Pagani produce a quanto ho potuto capire (e vedere) delle automobili parecchio strutturate ma anche dal design innovativo e particolarissimo, pressochè uniche (nel senso che sono prodotte in numero assai limitato e quindi parecchio costose) e che vi devo dire, a me piacciono proprio tanto, compreso l'accostamento dei colori e quegli specchietti che sembrano tanto antennine di un insetto.





foto mie

Ed eccoci alla BUGATTI che, come recita il sito ufficiale "celebra un marchio leggendario" e celebra particolarmente, la bellezza di 110 anni dalla sua fondazione. Bugatti nonostante l'italianissimo nome è un marchio tedesco facente parte del gruppo Volkswagen, marchio fondato da Ettore Bugatti emigrato in Francia e poi ceduto successivamente ad altre case fino ad arrivare al noto brand teutonico. Che dire anche di questo modello? Nulla da eccepire specie, e lo so che dico sempre le stesse cose, per quanto riguarda gli accostamenti di colore. Trovo che quest'anno, ad una prima forse frettolosa analisi ma anche no, i colori delle auto in esposizione siano molto più piacevoli rispetto al passato, più OTTIMISTICI.

Visto e considerato che l'articolo è già bello e corposo io direi di chiuderlo qui ma non temete!! Tornerò domani con un altro articolo dove continuerò a raccontarvi della mia "giornata speciale" a modo mio, come sempre. Vi lascio con un selfie mio e del comandante in seconda, mia figlia Martina. A domani!!


Foto mia 😝 (scusate)















Enrica Merlo 21/06/2019

  MI MANCANO I FONDAMENTALI (clicca per andare alla pagina)



 Se vi è piaciuto l'articolo condividetelo. Se volete commentare qui sopra trovate il link per andare alla pagina   facebook; grazie infinite come sempre per seguirmi. Un consiglio condividetelo, condividetelo, condividetelo,   grazie